Cover IL

La rete veloce è un investimento per tutti.

 

Avere internet veloce è un diritto naturale inviolabile da inserire nella Costituzione più bella del mondo o anche solo nella riforma Boschi. Questo è ciò che appare sulla copertina di IL, il mensile di Idee e Lifestyle del Sole 24 Ore, in edicola venerdì 23 ottobre. Senza una diffusione capillare su tutto il territorio italiano di una banda ultralarga a 100 Mega – meglio a 300 o 500 – i bei discorsi sulla ripresa e sul rilancio dell’Italia e del Sud in particolare restano soltanto chiacchiere. Guido De Franceschi racconta le tante potenziali opportunità derivanti dalla banda ultralarga: “Per la Pubblica amministrazione è lo strumento con cui snellire le procedure e interloquire rapidamente e a distanza con i cittadini, per gli ospedali è il punto di partenza per poter sviluppare la telemedicina, i teleconsulti, la telechirurgia.

L’approfondimento sulle tematiche tech è arricchito da un servizio sui robot Kiva utilizzati da Amazon nei magazzini in California e da una riflessione sul nuovo servizio di Apple News. 

In questo numero, inoltre, IL offre nella rubrica “Fuori Collana” un focus dal titolo Superbasket: il 27 ottobre inizia la nuova stagione Nba, considerata da molti come lo spettacolo più bello del mondo.

Infine, Proust come non l’avete mai letto: tutti i saggi dell’autore della Recherche sono stati riuniti in un unico volume dal titolo “Tutti i saggi”, una raccolta senza precedenti.